Chirurgia Orale - Ventura Centri Odontoiatrici - Odontoiatria ed Implantologia a Torino

Sede: Corso F.Turati 63/C 10134 Torino

Aperto : Lunedì-Venerdì: 9:00-19:00 | Sabato: 9:00 -14:00
  Telefono : 011 3040204

La chirurgia odontostomatologica od orale si occupa di tutte le problematiche odontoiatriche che necessitano di un approccio chirurgico

E’ una branca della chirurgia  ed implica la manipolazione meccanica della cavità orale, comprendente denti e strutture annesse.

Le aree di competenza di questa branca sono prevalentemente l’implantologia e la parodontologia.  Nel nostro centro odontoiatrico ci avvaliamo a tale scopo della collaborazione con i nostri chirurghi maxillo-facciali ed esperti in Implantologia, quali il Dott. Gardetto, il Dott. Vindigni, il Dott. Giorgi, il Dott. Traversa ed il Dott.Leoncavallo.

Grazie alla nostra Equipe di odontoiatri possiamo effettuare interventi  necessari per il ripristino della salute orale quali:

  • L’estrazione dentale, dalla più semplice alla più complessa rimozione di un dente incluso, necessita di un intervento odontostomatologico.
  • Per l’estrazione del dente del giudizio, quando questi denti crescono in una posizione scorretta per mancanza di spazio sufficiente nell’arcata dentaria, così da rimanere del tutto o in parte inclusi nell’osso o nella gengiva
  • Regolarizzazioni delle creste ossee dopo estrazioni
  • Incisione di ascessi
  • L’asportazione dei frenuli labiali
  • Il rialzo del seno mascellare, che consiste nell’aumento della quantità di osso nell’arcata superiore per l’inserimento di un impianto di specifiche dimensioni.
  • Gengivectomia, ovvero l’escissione chirurgica di tessuto gengivale.
  • Asportazione chirurgica del germe di un dente permanente, ( germectomia ).
  • Chirurgia parodontale, inerente il trattamento chirurgico del parodonto, l’organo di sostegno del dente, costituito da gengiva, legamento parodontale, cemento radicolare e osso.

ALVEOTOMIA

Un dente del giudizio non completamente cresciuto può creare problemi per la pulizia di denti  e da qui all’infiammazione della gingiva e ad accumuli di carie. Se il dente non è completamente cresciuto e non è visibile, faccsi può ricorrere alla alveotomia, rimodellazione dell’osso, creando così le condizioni per estrazione più facile.

APICOTOMIA

Alle volte, dopo una terapia endodontica di lunga durata, i denti entrano in una fase di  infiammazione cronica, che non si può riabilitare con la terapia classica. Allora si procede alla apicotomia, intervento con il quale eliminiamo la punta della radice intorno al quale persiste cambio infiammatorio e così si creano i condizioni per guarigione.

INSERIMENTO DEGLI IMPIANTI DENTALI

Per preservare la funzione del sistema masticatorio,  dopo le estrazioni, l’odontoiatra spesso raccomanda inserimento degli impianti, come una terapia minimamente invasiva e duratura.
L’implantologia dentale è la tecnica sicura, duratura e definitiva per sostituire denti mancanti  con denti fissi, dall’aspetto naturale e completamente integrati nell’osso della mascella o mandibola.

Schermata 2020-11-13 alle 18.35.46