Sede: Corso F.Turati 63/C 10134 Torino

Aperto : Lunedì-Venerdì: 9:00-19:00
  Telefono : 011 3040204 - info@venturacentriodontoiatrici.it

Avete denti non allineati e volete tornare a sorridere senza imbarazzo?
L’approccio corretto è tramite l’ortodonzia.

 

DEFINIZIONE:

L’ortodonzia è la parte dell’Odontoiatria che studia la mal posizione dei denti, la sua origine e il trattamento individualizzato, inoltre rappresenta ad oggi la miglior soluzione per la maggior parte delle persone.

SCOPO:

Lo scopo dell’Ortodonzia è di migliorare il processo di masticazione, la corretta crescita di tutti i denti facendo si che crescano allineati e l’estetica del sorriso.

TIPOLOGIE:

1) ORTODONZIA INVISIBILE:

invisalign-lg1Nel nostro Centro Odontoiatrico abbiamo adottato una tecnica di ortodonzia chiamata Invisalign® nella quale si riesce ad ottenere un trattamento ortodontico che si avvale di una serie di allineatori removibili semi-trasparenti senza l’uso di  antiestetiche placche e fili metallici.
Attraverso questa serie di allineatori removibili semi-trasparenti i denti si spostano lentamente, fino al raggiungimento del loro perfetto allineamento. Il risultato è un sorriso bellissimo e naturale.

Nel nostro studio vengono utilizzati prodotti Invisalign® originali e certificati

 

Quali casi è possibile risolvere con il trattamento INVISALIGN®?

2) ORTODONZIA TRADIZIONALE:

L’ortodonzia classica utilizza i famosi “apparecchi” per raggiungere i propri obiettivi spesso si può servire di altre manovre complementari, come la rimozione di alcuni elementi dentali in bocche decisamente troppo “affollate” o lo stripping dei denti.

Gli apparecchi ortodontici sono dispositivi costituti da metallo e materiali plastici. Vengono applicati nella bocca e, a seconda delle diverse tipologie, aderiscono più o meno strettamente gli elementi dentali.

La loro azione si svolge grazie alla forza di trazione che sono in grado si imprimere sui denti e le intere arcate dentarie.

La trazione deve essere sufficientemente intensa per ottenere lo spostamento degli elementi, ma non eccessiva per non danneggiare denti o strutture paradontali.